lunedì 10 giugno 2013

La mia prima zucchina e la de-crescita felice

Finalmente nel mio orto è nata una zucchina.


Embè...direte voi dove sta la novità?
La novità è che nel mio orto le zucchine non nascevano...le piantavo ma si ammalavano sempre e non rendevano.

Quest'anno invece ho adottato un modo diverso....le ho seminate e trapiantate in anticipo, perchè avevo letto che piantandole in ritardo hanno più possibilità di ammalarsi di mal bianco e poichè non amo molto fare interventi chimici, alla fine le toglievo e tanti saluti alle zucchine.

Che devo dire? A quanto pare ha funzionato anticipare un pò i tempi.
Mi sentivo un pò incapace quando tutti mi dicevano che la coltivazione delle zucchine era davvero facile. Ma a me niente.

Ieri quindi l'ho cucinata, e ho seguito la ricettina che mi ha consigliato Eugenio, un esperto agronomo  di Agraria.org, che vive a San Giorgio a Cremano, paese natale di Troisi. Lui che si intende di ortaggi e di cucina tradizionale napoletana, mi ha consigliato di tagliarla a fettine e di friggerla dopo averla passata nella farina e nell'uovo.




Potevo non seguire questo prezioso consiglio per onorare questa mia prima zucchina? Poca cosa però un contorno così...ma ecco l'idea! E già la mia fantasia non si arresta mai.

La pianta come avete visto presentava delle foglie molto grandi e cominciava a seppellire il vicino basilico e le insalate. Al che ho deciso di toglierle...buttarle nella compostiera?
Neanche a pensarlo. Più biologiche di così...davvero un peccato. Allora ho adottato il principio della decrescita...vale a dire ... non si butta nulla.
Sapevo dei tenerumi. Nel sud usano ripassare le foglie della zucchina, ma le parti giovani della pianta...addirittura con le zucchinette attaccate. Perchè allora non provare con le foglie grandi fresche?

Ed ecco la mia ricetta delle foglie di zucca ripassate.

Ho tagliato a pezzetti foglie e gambo. Ho aggiunto anche dei fiori.
Ho lessato tutto in acqua salata.
Dopo aver fatto stufare in olio evo l'aglio e un pizzico di peperoncino ho ripassato la verdura in padella per almeno mezz'ora.

Non ci crederete...davvero buona.E ci si può condire anche la pasta, abbondando con l'olio!

Ecco il mio nuovo contorno. Buono no?



Ciao 
Mariassunta

P.S. Mi ha appena scritto una mia amica in mail chiedendomi molto in confidenza ...se mangio verdura con le posate da pesce....Noooo, ovviamente. Ho solo fatto la foto con queste bellissime posate inglesi che ho in bella vista su un mobiletto del mio living!  Le adorooo! Infatti sono anche in altre mie foto!

8 commenti:

  1. Una meraviglia Mariassunta...se ne sente il profumo. A quest'ora poi. Io adoro le zucchine!!! Bacione e buona settimana. NI

    RispondiElimina
  2. L'anno scorso le ho piantate, st'anno non ho posto ma le ripianterò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè non le fai crescere ad alberello?

      Elimina
  3. Complimenti !!!. Quanto vorrei avere un orto tutto mio...
    Sono una nuova follower, se ti va seguici su :
    http://colorcartadazucchero.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah..ah Valentina, qui trovi post su come fare l'orto...senza l'orto! Ciao mariassunta

      Elimina
  4. Brava! Che soddisfazione cucinare verdure del proprio orto: ho questo magnifico ricordo dell'orto di mio babbo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di ricordartelo sandra! Baci mariassunta

      Elimina