mercoledì 23 maggio 2012

Dall'orto...al piatto. LA BAZZOFFIA PRIVERNESE

Priverno è un delizioso paesino medievale che si trova in provincia di Latina. Ci sono molte cose da raccontare su questo centro arroccato su una collina...a cominciare dalla regina Camilla, l'Amazzone guerriera narrata da Virgilio ne l'Eneide. Ma ci torneremo perchè oggi vi voglio parlare di un piatto tipico di questa zona che si fa solo in questa stagione: La Bazzoffia Privernese!

Ecco le verdure appena raccolte nel mio orto che trasformo subito in questa deliziosa zuppa.



Carciofi a parte ( che ho comprato), la mia produzione riguarda: fave, insalata, bieta, sedano e cipollina fresca.



La bazzoffia è una zuppa di verdure dal sapore antico e ogni famiglia dispone di una sua ricetta.



Nella versione più diffusa alla cipolla rosolata nell'olio si aggiungono carciofi e lattuga tagliati a listarelle, piselli e fave fresche. Si versa abbondante acqua bollente salata, si fa cuocere coperto, per circa un'ora e si serve direttamente nelle scodelle individuali, dove sono state precedentemente distribuite fette di pane raffermo, un uovo in camicia (facoltativo), una spolverata di pecorino grattugiato e, a piacere, peperoncino. 

"Praticamente è un piatto fenicio, che in quelle poche settimane tra primavera e estate, va ricercato, o sarebbe meglio dire evocato, nei menu dei ristoranti o mendicato bussando a qualche porta di Priverno.
La bazzoffia, tanto simile per preparazione e ingredienti ai piatti della cucina romana, è un piatto che come la vignarola, tipica delle zone appena più a nord, avvicina i nostri palati a quelli di Orazio e Catone".




Ma senza scomodare questi nostri avi, vi assicuro che la bazzoffia, che ho fatto assaggiare recentemente a degli amici "moderni", che l'hanno mangiata per la prima volta e ne sono rimasti deliziati, è un piatto semplice e ...indimenticabile! 

Guten appetit!

15 commenti:

  1. Ciao, hai appunto quasi gli stessi ingredienti che raccolgo anch'io, in questo periodo. Malgrado i parenti di Latina, non avevo mai sentito nominare questa ricetta, forse perchè come dici tu è tipica di priverno! Ci si può provare; l'unica cosa è che le fave le preferisco di gran lunga fresche. Ciao a presto! fr

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io adoro le fave fresche, ma provala che è fantastica! Ciao

      Elimina
  2. Ciao Mariassunta.
    Non conoscevo la ricetta ma gli ingredienti sono una favola. Da provare! NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come va lì NI? Si sentono ancora le scosse?

      Elimina
  3. mmmhhhh che buona deve essere...me la fai assaggiare? ciao lieta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io comincio a prepararla Lieta...tu muoviti intanto...T'aspetto!

      Elimina
  4. eccomi che ricambio...ma che bello avere un orto così grande e con tante verdurine fresche...io sono alle prese con il mio...sto dissodando la terra dalle erbacce...anche se in ritardo vorrei provare a piantare i pomodori e le cipolle...
    l'insalata, prezzemolo, basilico, rosmarino e salvia li ho già
    sai che bello quando alla sera mando la mia bimba a raccogliere una testa di insalata o il basilico...lei non vede l'ora!
    questa zuppa mi stuzzica anche se non sono un amante dei carciofi!
    bacioni valeria e sono contenta tu abbia aprezzato la... mia rosa ...grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria se ti sbrighi fai ancora in tempo a trapiantare i pomodori. Penso che nei vivai ce li hanno ancora! Prova! Ciao

      Elimina
  5. Ma che stellina che sei stata a lasciarmi un commento...ecco, questi sono quei gesti che ti riempiono la giornata e la fanno splendere improvvisamente!
    Un bacione!
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte una piccola attenzione cambia le cose. Sono contenta che tu lo abbia apprezzato.
      Ciao

      Elimina
  6. Mamma mia che bel cesto di verdure dall'orto!
    Non avevo mai sentito parlare di questa ricetta, ma sembra interessante... e saporita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lolleeee...ma io non capisco...appari e scompari. Il tuo blog tra i miei preferiti è risparito...non capisco perchè!!!!!

      Elimina
  7. Ciao Mari, sono venuto a trovarti, non potevo mancare.
    Ho preparato la Bazzoffia come da tua ricetta, un successo!
    Ciao

    RispondiElimina
  8. Ciao Mari,sono venuto a trovarti.
    Ho preparato la Bazzoffia seguendo i tuoi consigli, un successo!
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice Rizoma che ti sia piaciuta...si tratta di un piatto semplicissimo ma prelibato! Ciao M.

      Elimina