venerdì 30 marzo 2012

Il fiore del mio matrimonio

Quando la vedo fiorita non posso fare a meno di ricordare. Per questo l'ho tanto cercata per metterla nel mio orto.

E' la calla.

La candida calla.



Mi sono sposata in marzo e con mio padre e le mie amiche andammo nelle campagne intorno al mio paese a cercare questo fiore. Ce ne regalarono tantissime. Addobbammo la chiesa che sembrava davvero una nuvola bianca. Vicino all'altare solo qualche strelitzia per dare un pò di colore.

Sono stata un'antesignana di quelli che oggi si chiamano wedding planners...perchè ho fatto parecchie cose da sola. 

Gli inviti li preparai io a mano. Belli davvero. Molto semplici, ma belli.

Con mia madre andammo a cercare l'abito da sposa a Roma. In realtà odiavo l'abito da sposa, e non  mi lasciavo affatto incantare dai negozi specifici. Anzi entravo e....uscivo!

Passo dopo passo arrivammo in Via Condotti, dove allora ancora c'era il negozio di Schubert. Chi se lo ricorda? Era proprio all'inizio della strada, davanti piazza di Spagna.



Mi innammorai di un abito che vidi in vetrina. Uno chemisier lungo in georgette grigio perla. Un vestito da cerimonia....bellissimo. Con un fiore della stessa stoffa molto grande da appuntare al collo.

La sarta del negozio lo riadattò alla mia figura. Cosa impensabile ora.

Mia suocera mi fece preparare una cascatella di orchidee rosa. 
Un bouquet che passò alla storia.

I confetti in tulle bianco e nastro grigio perla, li preparai io e così i bigliettini dentro.

Capito perchè ho messo la calla nel mio orto-giardino?

Per riportare alla memoria momenti...indimenticabili!


photo by me

11 commenti:

  1. A volte i ricordi vengono evocati anche attraverso il profumo...e in questo caso credo che queste calle abbiano un bellissimo profumo!
    Ciao e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Evelin....anche a me capita così. Profumi e non solo e i ricordi riaffiorano. Ed è un bene che sia così...perchè la storia ci appartiene. Ciao

      Elimina
  2. Che bello quando qualcosa suscita sentimenti così profondi...
    questa calla è il tuo simbolo...tienitelo caro...
    p.s. complimenti,il tuo matrimonio deve essere stato very original!
    xoxo L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ce l'ho proprio davanti la cucina e quando fiorisce la vedo sempre. Ciao Lieta!

      Elimina
  3. Adoro le calle...così eleganti!
    buona domenica
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari se le avessi fotografate te sarebbero state ancora più belle! IO non sono affatto brava a fare foto....ho sempre delegato a marito e figli che le fanno davvero belle!

      Elimina
  4. ma io lo vorrei vedere questo vestito!
    gloria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo trovare il modo Gloria. Io sono stata felicissima della scelta....E poi indossare un abito firmato Schubert d'altronde non è che capita tutti i giorni e quindi cercherò di seguire il tuo consiglio. Cercherò di scannerizzare qualche foto. Ciao

      Elimina
  5. Che bei ricordi, complimenti per le calle e per i pensieri.
    Maddalena

    RispondiElimina
  6. Ciao Mariassunta, oh che mi hai ricordato! Mi sono sposata 17 anni fà; 17 anni fà? dopo un giro infruttuoso dalle mie parti con preventivi dai 2 ai 7 milioni di lire per un vestito da sposa, cosa per me impensabile.....7,0 milioni per un vestito da indossare un giorno solo? chiamo la mia migliore amica; "rosè, preparati, domani mattina andiamo a Roma e ci giriamo i migliori negozi di moda....." perchè io volevo un vestitino semplice alla fine. Valentino, Armani, biagiotti e Ferretti solo per citarne alcuni e tutti a prezzi bassi, incredibile! dopo una mettina a scarpinare, lei con i piedi doloranti vede la vetrina di Gattinoni a piazza di Spagna, adesso non c'è più....ma non è attratta dal vestito quanto dalla panchina imbottita su cui riposare i piedi . Per farla breve, entro, misuro un vestito, mi calza benissimo; me lo ricuce addosso una settimana dopo una sarta di circa to anni allora; lo pagai 800,000 lire!

    RispondiElimina