giovedì 7 giugno 2012

Su Vandana Shiva e...la terra ai giovani

Ho scritto questo pezzo per il blog de LINKIESTA. 

Si tratta dell'invito che Vandana Shiva,ecologista, scienziata e filosofa indiana, rivolge ai giovani italiani  ad occupare le terre così come occupano le piazze....perchè solo dalla terra e dalla sua cura...può venire il futuro


Con questo post partecipo al concorso de LINKIESTA.
  
Chiedo quindi alle amiche e amici blogger di cliccare sotto il pezzo di quel blog...MI PIACE!

Vi va? 

Sono sicura di sì. Grazie!

6 commenti:

  1. fatto con piacere...anche perché si tratta di un punto di vista che condivido!
    baci

    RispondiElimina
  2. Ciao Mariassunta,interessante questo articolo,racconta verità non tanto pubblicizzate! ciao lieta

    RispondiElimina
  3. Anche io condivido questo pensiero, gli orientali in fatto di pensiero hanno sempre tanto da insegnarci, io lo dico sempre alle mie figlie , ragazze il futuro e' nella terra! E dev'essere per forza così, mi dispiace solo che parlando con la gente comune sgranano gli occhi come se stesse parlando un'aliena, non hanno proprio coscienza della sofferenza del pianeta.
    Vado subito a leggerlo.
    Baci
    Marina

    RispondiElimina
  4. Ciao Mariassunta.

    VERO!...trattato, e commentato.

    Un forte abbraccio. NI

    RispondiElimina
  5. questo articolo mi piace molto, sono pienamente d'accordo...
    Nelle mie zone i giovani in passato hanno abbandonato la campagna, per comodità o per i scarsi guadagni..molti hanno scelto di lavrare in fabbrica, ma in questo periodo di crisi, si ritrovano senza lavoro ed ecco che chi ha la fortuna di avere terre da coltivare, attività agricole dei genitori, torna in campagna...la terra è il nostro futuro...non abbandoniamola...amiamola

    RispondiElimina